Cos'è l'ipermetropia?

Come si corregge?

ipermetropia significato

Definizione

L'ipermetropia è un difetto visivo causato dalla luce che si concentra dietro la retina anziché davanti. Spesso nelle persone giovani tale patologia non dà  sintomi precisi (se non mal di testa e affaticamento visivo, soprattutto durante la lettura) mentre in soggetti con ipermetropia elevata la visione risulterà  sfocata prima di tutto da vicino, ma anche da lontano. La diagnosi si basa su un normale controllo della vista che accerterà  o meno tale difetto.

Di solito, l'ipermetropia si verifica in presenza di un bulbo oculare "corto" (ipermetropia assiale), anche se altri fattori possono esserne la causa (diabete, traumi, patologie dell'occhio).

Come si corregge

La correzione dell'ipermetropia può avvenire mediante l'uso di occhiali da vista con lenti positive, lenti a contatto per ipermetropi o mediante chirurgia refrattiva laser ad eccimeri che va praticata da un oculista specializzato.

L'ipermetropia nel bambino, se non diagnosticata in tempo, può portare ad ambliopia (occhio pigro) e strabismo. Quando un occhio vede meglio dell'altro, il nostro cervello tende a compensare la visione non tenendo conto delle immagini che arrivano dall'occhio più debole. Quest'ultimo può perdere così la sua capacità di fissare un oggetto e dunque deviare.


Cerchi occhiali da vista o lenti a contatto per ipermetropia?

Contattaci subito

Categoria

Difetti Visivi

Tags

Ipermetropia